Squarci d'interni

Inventari per il Rinascimento milanese
A cura di Edoardo Rossetti
Prezzo 30,00€
978-88-89546-53-6 -
Formato 21 x 28 cm, 288 pagine, immagini in b/n

Gli inventari sono fonte preziosa, ma in parte infida. Redatti in antico regime per conservare, tutelare o spartire un’eredità (in caso di lasciti ad enti religiosi o a minori), in occasione di una confisca o in caso di consegna a vario titolo di beni mobili, atti di questo tipo si ritrovano in buon numero, ma con una certa disomogeneità, in diversi fondi dell’Archivio di Stato di Milano. Con i dodici inventari qui presentati si tenta di fornire un’edizione di fonti accompagnata da saggi di contestualizzazione che ha l’obbiettivo, non solo di presentare i lavori in corso dei vari autori, ma di sottolineare le variegate possibilità di letture che questa tipologia di documenti fornisce a studiosi di differenti discipline.

 

L'arte e le carte

L'arte e le carte

Una pala d'altare, una Madonna vestita e l'Archivio della Fondazione Senatore Grossi-Franzini di Senna Lodigiana
a cura di Giovanni Luca Dilda
In libreria
Prezzo 15,00€
«Un tesoro infinito inveduto»

«Un tesoro infinito inveduto»

Erudizione e archivi a Milano tra XVII e XIX secolo
A cura di Luca Fois e Marco Lanzini
In libreria
Squarci d'interni

Squarci d'interni

Inventari per il Rinascimento milanese
A cura di Edoardo Rossetti
Prezzo 30,00€

Recensioni

Commenti

DISTRIBUZIONE NAZIONALE log-in esci